Chi è Betty

Buona sera e benvenuti al “Cinema di Betty”, un progetto di videocritica dedicato al cinema di serie B creato da Elisa Cuter e Arianna Verdecchia, in collaborazione con Videocircuito. In ogni puntata Elisa Cuter e Arianna Verdecchia presentano una piccola perla del cinema di genere, accompagnate da loro fedele manichino Betty. Un viaggio semiserio tra pellicole forse giustamente dimenticate, ma anche per questo già di culto.

La troupe:

Elisa Cuter e Arianna Verdecchia, vivono tra Torino e Berlino, studiano filosofia e sognano di sceneggiare il capolavoro che riporti in auge i fotoromanzi. Hanno adottato il motto “Il superficiale è il nuovo profondo” per avere una scusa ufficiale per rovistare nel trash. Proprio in veste di consumatrici voraci della più becera cultura pop, hanno ideato “Il Cinema di B-etty”.

Betty William Corman, volto e anima del progetto. 98% plastica, ha un passato di cui non parla volentieri, ma la leggenda vuole che stesse in vetrina ad Amsterdam. Conosce Elisa a Brescia nel 2006 e decide di seguirla a Torino, dove convivono in una sorta di matrimonio bianco. Dopo una breve ma significativa esperienza televisiva come attrice in una soap opera, per la quale è ancora oggi famosa in Kirghizistan e in Kamchatka, ha deciso di dedicarsi esclusivamente al Cinema di B-etty in veste (succinta) di ragazza immagine.

Greg Grodzicki,  AKA: “Quello serio tra di noi”. Montatore e compositor. Laureato in Lingue e Letterature Straniere (Inglese e Spagnolo), e Master in Video, Effetti e Compositing al Virtual Reality & Multi Media Park di Torino. Da più di un anno lavora nel settore video.

Rocco Femia, cresciuto senza Disney Channel ma svegliandosi di notte per guardare notte horror (rimane traumatizzato), gioca con le macchinine mimando gli inseguimenti del Monnezza. Per lui la lingerie della Fenech sara’ sempre piu’ arrapante della farfallina di Belen. Si occupa principalmente di cinema di genere nostrano,vecchio e nuovo.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: